Alle origini della Barbera, il Pomorosso - Coppo
Arte e cultura

Alle origini della Barbera, il Pomorosso

Pomorosso: interpretazione avant-garde di un vitigno antico e popolare.
6 parole per fare colpo col Metodo Classico - Coppo
Arte e cultura, Food & Wine

6 parole per fare colpo col Metodo Classico

La magia delle bollicine sta anche nelle parole. Procuratevi un Metodo Classico, invitate il vostro partner a cena, e stupitelo con una volée di francesissimi e frizzanti idiomi.
Filippo Asinari, l’uomo che reinventò lo Chardonnay - Coppo
Arte e cultura

Filippo Asinari, l’uomo che reinventò lo Chardonnay

Tra i tanti personaggi della storia vitivinicola piemontese, Filippo Antonio Asinari di San Marzano è forse uno dei più importanti e, allo stesso tempo, dei più sconosciuti.
Alla scoperta di Canelli - Coppo
Arte e cultura, Experiences, Territorio

Alla scoperta di Canelli

Abbracciata dalle colline astigiane, Canelli vi accoglie nella valle Belbo, dove la storia si tocca con mano e si gusta con tutti e cinque i sensi.
Il Moscato d’Asti nel ‘900, un successo mondiale - Coppo
Arte e cultura

Il Moscato d’Asti nel ‘900, un successo mondiale

Il Moscato d’Asti è il vino dolce più bevuto al mondo. Il 1° febbraio 1994 ha ottenuto la Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG) e fa parte di una delle famiglie di vitigni più grandi e variegate tra tutte quelle conosciute.
Perché il Moscato d’Asti è un vino serio. Note dagli Stati Uniti - Coppo
Arte e cultura

Perché il Moscato d’Asti è un vino serio. Note dagli Stati Uniti

Forse gli americani possono insegnare qualcosa a noi produttori piemontesi circa una delle eccellenze più tipiche e particolari, eppure snobbate, del nostro patrimonio vitivinicolo.
Il Moscato: la “bollicina” dei barbari? - Coppo
Arte e cultura

Il Moscato: la “bollicina” dei barbari?

Il Moscato è un vino che trascende il tempo: dagli antichi romani ai giorni nostri, il suo consumo è stato probabilmente influenzato anche dalle invasioni barbariche.